I’D LIKE TO SIT AROUND AND DREAM YOU UP A PERFECT MIRACLE | PLAYLIST 08.2018| SPOTIFY

I’D LIKE TO SIT AROUND AND DREAM YOU UP A PERFECT MIRACLE

Playlist e testo di Tommaso Ronchini

Ci sono playlist che ci mettono intere settimane prima di venir fuori.

E ce ne sono altre che invece nascono in poche ore, quasi di getto, senza troppe ponderazioni.

Quella che avete tra le mani – o meglio, nelle orecchie – appartiene decisamente alla seconda categoria. È bastato un solo ascolto per decidere che On the lips non poteva mancare; e lo stesso vale per Future me hates me, Girl o Chinatown: nonostante fossero brani di artisti (a me) perfettamente sconosciuti, sono tutti perfettamente calzanti per quest’ultima playlist pre-ferie.

Del resto, il caldo soffocante non permette troppe ponderazioni né testi particolarmente ricercati: per rilassarsi – e per sfuggire ai soliti tormentoni – basta qualche melodia leggera e orecchiabile.

Ma ci sono anche nomi più noti, con brani non meno azzeccati: I dream we spoke again, che apre la decima fatica in studio dei Death Cab for Cutie e che, nella sua malinconia tiepida, è forse una delle tracce migliori dell’album; Date night del nostro amato Josh Tillman; la super franz-ferdinandiana Lazy boy, che non vediamo l’ora di ascoltare dal vivo a Milano Rocks.

Sembrano gli U2, ma sono i Black Rebel Motorcycle Club: Echo suona come una outtake di All that you can’t leave behind, ed è la canzone ideale per queste giornate d’afa interminabile, o per i primi tramonti in riva al mare.

Alla fine, quasi come una postilla, c’è spazio persino per un classicone intramontabile come The man who sold the world, nella versione unplugged dei Nirvana: dai, che avete già cominciato a canticchiarla!

Maybe you’re a little fire
You’ve been drowning your own desires
But every time I see you smile, the heavens move

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *